AVVISO PUBBLICO - REPERIMENTO DI SOGGETTI PRIVATI PER FORNITURA, INSTALLAZIONE E GESTIONE DI COLONNINE DI RICARICA DEI VEICOLI ELETTRICI

Il Comune di Atessa, in esecuzione della delibera di Giunta Comunale n. 248 del 19.12.2018
Premesso che l’Amministrazione Comunale di Atessa pone tra i suoi obiettivi prioritari quello di garantire sempre maggiori servizi al cittadino valorizzando l’aspetto ambientale e di vivibilità degli spazi pubblici, sfruttando le tecnologie innovative in ambito di mobilità sostenibile;
Ritenuto opportuno intraprendere iniziative volte ad incentivare una maggiore collaborazione da parte del mondo imprenditoriale per la realizzazione di interventi che mirano al potenziamento e allo sviluppo della mobilità sostenibile;
Viste le disposizioni del codice dei contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016);

con il presente avviso pubblico comunica

 

La propria volontà di ricercare soggetti privati che, a costo zero per l’Amministrazione Comunale, abbiano l’intenzione di fornire, installare e gestire alcune colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici da ubicare sul territorio comunale (da concordare con l’Amministrazione Comunale)

L’Amministrazione Comunale con questo Avviso intende promuovere la realizzazione e gestione nella città di Atessa di colonnine per la ricarica delle auto elettriche, che saranno affidate ad Enti o soggetti privati che si faranno carico dei costi di fornitura e gestione del servizio. L’operazione sarà quindi a costo zero per l’Amministrazione che dovrà solo mettere a disposizione le aree d’installazione da concordate di comune accordo.

Si precisa che:

- l’energia fornita dal concessionario dovrà provenire prevalentemente da fonti rinnovabili;

- il concessionario nella realizzazione dell'infrastruttura è tenuto a rispettare strettamente quanto previsto dalla legge 7 agosto 2012 n. 134 art. 17 septies “Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica”, in particolare per quanto riguarda prese e metodi di ricarica;

- l’affidamento del Servizio avverrà per 8 anni. Tale durata è stata determinata tenendo conto del periodo in cui si può ragionevolmente prevedere che il concessionario recuperi gli investimenti effettuati per eseguire i lavori ed i servizi ed ottenga un ritorno sul capitale investito.

PROCEDURA

L’Amministrazione Comunale, a tal fine, si rivolge ad operatori che documentino esperienza maturata nell’ambito oggetto del presente avviso, affinché facciano pervenire proprie manifestazioni di interesse.

Il plico contenente la manifestazione di interesse e la documentazione di seguito indicata può essere trasmesso a mezzo raccomandata del servizio postale ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, ovvero a mano direttamente presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente, negli orari di apertura al pubblico, oppure per pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il recapito del plico rimarrà ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo non giunga a destinazione in tempo utile.

Il termine ultimo relativo alla possibilità di presentare manifestazioni di interesse è fissato per il 05/01/2019.

Il plico, riportante all’esterno la seguente dicitura: “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORNITURA E GESTIONE DI COLONNINE PER LA RICARICA DELLE AUTO ELETTRICHE – NON APRIRE”

dovrà contenere la seguente documentazione:

  1. Manifestazione di interesse alla procedura, con indicazione delle generalità e dei riferimenti dell’operatore (dati anagrafici e fiscali del soggetto giuridico proponente: ditta – ragione/denominazione sociale, sede legale, domicilio fiscale, numero di codice fiscale/partita IVA, numero di iscrizione al registro imprese, eventuale sede amministrativa diversa dalla sede legale, indirizzi anche n. di fax e casella di posta elettronica cui far pervenire tutte le comunicazioni attinenti l’Avviso) redatta in carta intestata e sottoscritta dal legale rappresentante o procuratore, con allegata fotocopia del documento d’identità del sottoscrittore;
  2. Scheda/curriculum professionale che espliciti l’esperienza maturata nel settore di cui trattasi con specifica attenzione ai servizi analoghi effettuati;
  3. Proposta metodologica, tecnica ed operativa in ordine alla realizzazione delle infrastrutture ed all’avvio del servizio, indicando in particolare tempi e modalità d’attivazione che dovrà avvenire entro 4 mesi dall’affidamento. Il Programma di Gestione, dovrà essere comprensivo del piano economico-finanziario di copertura degli investimenti e della connessa gestione;
  4. Impegno dell’operatore a sostenere tutti i costi di installazione e gestione;
  5. Autocertificazione/dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui il legale rappresentante dichiari che il soggetto proponente rappresentato:

-       è in regola con tutti gli obblighi contributivi e fiscali previsti dalla normativa vigente;

-       è in regola con le norme che regolano l’assunzione di disabili;

-       non è sottoposto a procedure concorsuali e non è in stato di liquidazione;

-       possiede capacità piena di contrarre con la Pubblica Amministrazione;

-       l’inesistenza di impedimenti derivanti dalla normativa antimafia o dalla sottomissione a misure di prevenzione.

Alla domanda dovrà essere allegata, pena la sua inammissibilità, fotocopia di un documento di identità del legale rappresentante o di chi ha sottoscritto la stessa, qualora persona diversa.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di richiedere, sulla base di proprie esigenze, eventuali modifiche sui contenuti offerti, senza alcun vincolo per il proponente.

L’Amministrazione Comunale, tramite l’Ufficio preposto, prenderà in esame le istanze pervenute e valuterà le proposte secondo i criteri di efficienza, facilità, modernità e funzionalità del servizio.     

Si stabiliscono fin d' ora i criteri di selezione delle offerte che saranno seguiti, i quali vengono elencati in ordine decrescente di rilievo:

1. Innovazione delle tecnologie di gestione del servizio;

2. Tipologia delle colonnine proposte;

3. Numero di colonnine proposte;

4. Modalità di promozione del servizio;

In ogni caso le proposte non sono da considerarsi vincolanti per l’Amministrazione Comunale.

L’Amministrazione potrà richiedere al proponente di integrare la documentazione amministrativa, qualora non completa, e si riserverà la facoltà di richiedere precisazioni ed informazioni integrative sulla proposta, ai fini della valutazione di merito.

ALTRE INFORMAZIONI

Sin da ora il Comune si riserva di non procedere all’attivazione del servizio nel caso in cui nessuna delle proposte pervenute sia ritenuta idonea; in tal caso verranno tempestivamente avvisati i partecipanti, ai quali non spetta alcun indennizzo, risarcimento o rimborso spese.

Il Comune potrà altresì procedere all’individuazione dell’affidatario anche in presenza di una sola istanza di partecipazione valida.

L’Ente definirà in una specifica convenzione le forme e le condizioni relative all’affidamento del servizio attivato.

Si applicano, ove compatibili, le disposizioni del vigente Regolamento comunale per la disciplina dell’attività contrattuale.

Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Guglielmo Palmieri, Dirigente dell’Area Tecnica.

Ai sensi e per gli effetti dell' art. 13 del D.Lgs n. 196/2003, si precisa che il trattamento dei dati personali, che avverrà sia in formato cartaceo che con strumenti automatizzati, sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento di cui trattasi ed i dati saranno trattati solo per i fini connessi allo svolgimento della presente procedura. I dati personali raccolti potranno essere oggetto di comunicazione al personale dipendente dell'amministrazione comunque coinvolto nel procedimento per ragioni di servizio, ai soggetti destinatari delle comunicazioni e delle pubblicità previste in materia,e, comunque, a tutti i soggetti aventi titolo ai sensi della normativa vigente.

Si rende noto che il Responsabile del trattamento dei dati personali è il Dirigente dell’Area Tecnica.

Per informazioni sul presente Avviso è possibile rivolgersi l’Ing. Guglielmo Palmieri, Dirigente dell’Area Tecnica (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , tel. 0872 850421).

 

Il Dirigente dell’Area Tecnica

Ing. Guglielmo Palmieri

Comune di Atessa - Provincia di Chieti

C.F. 81000470690 - P.I. 00107790693

Tel 0872 850 421 - Fax 0872 850 413

Mail Istituzionale: info@comunediatessa.it

Pec Istituzionale: comunediatessa@pec.it


Template by TFJ Joomla Templates and template sponsor: Przeprowadzki Kraków.

Torna in alto